Lyrics for Tutto Apposto by Vaz Ta :
[Ritornello: Duate]
Non mi venire a dire: “No, no”, io non sono fatto a tuo modo
E mi vorrei fare mille storie con te
Ma rimango al parco fatto tanto dopo so che
Va tutto a posto, tutto a posto, tutto a posto, tutto a posto

[Strofa 1: Duate]
La mia citta dicono sia la Napoli del nord
Oggi gira campi rom, ho in cucina tagli e scotch
La mia vita fa fatica a darla vinta a sti bast*rdi
Non ho un posto da sedere manco un soldo da prestarti
Ho visto con Ale quanto male possiamo farci
Uno con l altro ad ogni passo se proviamo a superarci
Ci ho visto diventare grandi, disperare fatti
Dimezzare i grammi e poi disegnare i drammi
Agli attimi migliori persi, a quelli resi fermi
Gli eventi dai concerti
A te che non sai se abbian ragione scienziati o poeti
Che non distingui paesani o stranieri

[Bridge: Tedua]
Ho postumi da smaltire ancora
Ho perso i chili e c’ho i sorrisi avvolti nella stagnola
Qua il tempo non lo puoi fermare, il vento non lo puoi afferrare
Io spesso ho perso il mezzo per tornare

[Ritornello: Tedua]
Non mi venire a dire: “No, no”, io non sono fatto a tuo modo
E mi vorrei fare mille storie con te
Ma rimango al parco fatto tanto dopo so che
Va tutto a posto, tutto a posto, tutto a posto, tutto a posto

[Strofa 2: Vaz Ta]
Dobbiamo unire forze fincha il modo non c’a
Restiamo solo gocce, soli e rocce, poli opposti
E per quanto giri la fortuna qua si ferma un paio d’ore
Ne usciamo ma da dove? Per favore, mega attore, calciatore
Noi tra il bar, spero in poche chances
Prego il Notre Dame, come vuoi che va(da)?
Oggi ma’ sciopera, “bella man!” soreta
Ogni fra rotola dentro una botola
Le mie esperienze sono assurde per voi frikkettoni
Le reverenze sono ingiuste per i monsignori
Tu vieni al mondo ti ci butti e spera che funzioni
Le conseguenze son diverse da ripercussioni

[Bridge: Tedua]
Ho postumi da smaltire ancora
Ho perso i chili e c’ho i sorrisi avvolti nella stagnola
Qua il tempo non lo puoi fermare, il vento non lo puoi afferrare
Io spesso ho perso il mezzo per tornare

[Ritornello: Tedua]
Non mi venire a dire: “No, no”, io non sono fatto a tuo modo
E mi vorrei fare mille storie con te
Ma rimango al parco fatto tanto dopo so che
Va tutto a posto, tutto a posto, tutto a posto, tutto a posto